More stories

  • in

    Abusivismo edilizio ad Agerola, denunciate 6 persone

    Continua l’attività di monitoraggio dei versanti napoletani dei Lattari da parte dei Carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia, focalizzata sull’abusivismo edilizio e sui controlli.
    Questa volta, sono state denunciate 6 persone, compresi il proprietario di un terreno in via Pendola ad Agerola, il direttore dei lavori, il rappresentante legale della ditta edile e gli operai. Sono stati denunciati per aver realizzato un varco carrabile in cemento armato senza alcuna autorizzazione, in un’area vincolata per interessi ambientali e paesaggistici.
    Il passo è stato creato con una pendenza tale da mettere in pericolo la circolazione stradale. Di conseguenza, il tratto è stato sequestrato e i 6 individui sono stati denunciati dai Carabinieri di Agerola per abusivismo edilizio. LEGGI TUTTO

  • in

    IL FATTO Controlli a San Giorgio a Cremano, 41enne arrestato per droga

    Una nuova operazione antidroga a San Giorgio a Cremano ha portato all’arresto di Raffaele Guarino, 41enne della città, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato accusato di detenzione di droga a fini di spaccio.
    Durante una perquisizione domiciliare condotta dai militari, sono stati rinvenuti 102 dosi di cocaina, 30 stecchette di hashish e materiale vario utilizzato per il confezionamento della droga. Parte dello stupefacente è stata scoperta tra le tegole di una pensilina esterna ad una piccola corte d’accesso.
    Nell’abitazione di Guarino è stato trovato anche un manganello telescopico e un antico fucile ad avancarica Sant’Etienne Manufacture. Attualmente, Guarino è stato posto ai domiciliari in attesa di giudizio. Questo arresto rientra negli sforzi dei servizi di controllo del territorio nel comune di San Giorgio a Cremano. LEGGI TUTTO

  • in

    L’OPERAZIONE Sorpreso con la droga, 18enne di origini rumene arrestato a Forcella

    Ieri mattina, in un’operazione di routine nel cuore del quartiere Vicaria-Mercato, precisamente in vico Santa Caterina a Formiello, agenti del locale Commissariato hanno sorpreso un giovane mentre effettuava uno scambio sospetto: denaro in cambio di un pacchetto, consegnato a un altro uomo.
    L’azione rapida degli agenti ha mirato a fermare il sospetto atto di spaccio. Tuttavia, il presunto spacciatore ha tentato di sfuggire alla cattura, innescando un inseguimento che si è concluso con una breve ma intensa colluttazione, al termine della quale è stato immobilizzato e trovato in possesso di quattro involucri di cocaina (per un totale di 10 grammi circa), una bustina contenente 10 grammi di marijuana e 95 euro in contanti, in banconote di vario taglio.
    L’acquirente, al contrario, è stato trovato con una singola dose di cocaina. Ulteriori indagini hanno portato gli agenti a perquisire l’abitazione del sospetto, dove hanno scoperto un bilancino di precisione e materiale vario destinato al confezionamento della droga. Il giovane arrestato, un 18enne di origini rumene con precedenti specifici, è stato accusato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L’acquirente, invece, ha ricevuto una sanzione amministrativa per il possesso di droga a uso personale. LEGGI TUTTO

  • in

    L’EPISODIO Aggredisce la madre e i poliziotti: arrestata 33enne a Porta Nolana

    Nel tardo pomeriggio di martedì, una squadra dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in pattuglia per il consueto controllo del territorio, è stata allertata da una comunicazione ricevuta dalla centrale operativa, riguardante un episodio di violenza domestica in zona Porta Nolana, dove una donna è stata aggredita dalla propria figlia.
    Gli agenti, prontamente intervenuti all’indirizzo segnalato, hanno trovato la donna che aveva richiesto aiuto in uno stato evidente di shock e con evidenti ferite sul volto. Nelle vicinanze, è stata identificata un’altra donna, chiaramente sotto l’effetto dell’alcol, stando alla bottiglia semi vuota trovata al suo fianco.
    Di fronte alla presenza della polizia, la donna ha perso il controllo, attaccando verbalmente e poi fisicamente prima sua madre, in una replica di episodi di violenza già verificatisi in passato, e poi gli stessi agenti intervenuti, fino al suo arresto. La donna, una 33enne originaria della Bielorussia, è stata arrestata con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, a seguito dell’intervento determinato degli agenti di polizia. LEGGI TUTTO

  • in

    IL FATTO Trovato in possesso di droga a Pianura, 58enne in manette

    Nella giornata di ieri, nel quartiere Pianura di Napoli, un’operazione di controllo da parte degli agenti del Commissariato Pianura ha portato all’arresto di un uomo di 58 anni, già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali. La perquisizione, avvenuta presso l’abitazione dell’individuo, ha permesso di scoprire una sostanziosa quantità di droga nascosta all’interno della camera da letto.
    Durante il sopralluogo, gli agenti hanno individuato ben 9 involucri contenenti cocaina, con un peso complessivo di circa 215 grammi. Questo rinvenimento ha immediatamente portato all’arresto del napoletano, ora accusato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.
    L’operazione si inserisce nel quadro delle attività di contrasto al traffico di droghe illegali svolte quotidianamente dalle forze dell’ordine sul territorio, evidenziando l’incessante impegno nella lotta contro la diffusione di sostanze stupefacenti nella città di Napoli. LEGGI TUTTO

  • in

    L’EPISODIO Ambulanza senza assicurazione in piazza Plebiscito a Napoli: sequestrata

    In un controllo di routine che ha presto assunto contorni più seri, la Polizia municipale di Napoli ha intercettato un’ambulanza mentre attraversava silenziosamente Piazza del Plebiscito, senza sirena né lampeggianti attivi. L’intervento è stato condotto dall’Unità operativa Chiaia, la quale ha rapidamente scoperto che il veicolo era privo di assicurazione da quasi un anno.
    A seguito della verifica, l’ambulanza è stata immediatamente sottoposta a fermo amministrativo, con la carta di circolazione ritirata sul posto. In aggiunta, il conducente del mezzo ha ricevuto una sanzione per il transito non autorizzato nella zona, dato che Piazza del Plebiscito è un’area pedonalizzata dove il passaggio di veicoli è rigorosamente regolamentato.
    La situazione ha attirato l’attenzione della comunità locale. Le autorità competenti sono ora impegnate in ulteriori indagini per chiarire come un veicolo così critico per le emergenze sanitarie abbia potuto circolare senza le dovute coperture assicurative, mettendo potenzialmente a rischio sia i pazienti che la sicurezza pubblica. LEGGI TUTTO

  • in

    Concorso Eav: bando per 20 nuovi capotreno. Domande entro l’8 aprile

    Se sei in cerca di nuove opportunità lavorative nel settore del trasporto pubblico, potresti essere interessato al concorso indetto da EAV per l’assunzione di 20 nuovi dipendenti come Capotreno. L’azienda, attiva nella Regione Campania, ha aperto le candidature che potranno essere inviate entro l’8 aprile 2024.
    EAV, società partecipata del trasporto pubblico campano, sta cercando personale qualificato da inserire nel proprio organico. Con scadenza fissata per l’8 aprile 2024, il concorso offre la possibilità di lavorare come Capotreno con una retribuzione mensile lorda di 1.533,12 euro, in conformità al CCNL Autoferrotranvieri, parametro retributivo 140.
    Sono previsti 20 posti disponibili, suddivisi tra Profilo A e Profilo B, a seconda delle certificazioni e dei requisiti specifici richiesti. Per candidarsi, è necessario possedere almeno un diploma di scuola superiore, oltre ad altri requisiti minimi stabiliti per partecipare alle selezioni. LEGGI TUTTO

  • in

    Napoli, smantellati i mercatini della monnezza di piazza Garibaldi

    Nell’ambito di un’operazione straordinaria di controllo del territorio, coordinata dalla Questura di Napoli, sono stati smantellati i mercatini abusivi presenti in piazza Garibaldi e Porta Nolana.
    L’intervento coinvolgeva il Commissariato Vicaria-Mercato, l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, la Polizia Locale e l’A.S.I.A., e ha riguardato diverse aree limitrofe tra cui corso Garibaldi, piazza Mancini e varie vie circostanti. zone dove nei fine settimane si allestiscono i cosiddetti “mercatini della monnezza”.
    Durante l’operazione sono stati sequestrati numerosi capi di abbigliamento e altri articoli illegalmente venduti, successivamente smaltiti tramite il compattatore dell’ASIA. La zona interessata è stata così liberata e ripulita. L’intervento ha inoltre portato all’identificazione di diverse persone e alla contestazione di 2 violazioni del Codice della Strada. LEGGI TUTTO

  • in

    Napoli: 860 persone controllate a Mergellina

    Durante il recente fine settimana, le forze dell’ordine a Napoli hanno svolto controlli nella zona movida degli “chalet” di Mergellina e in largo Sermoneta.
    Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, supportati dalla Polizia Locale, hanno identificato 860 persone, di cui 165 con precedenti penali.
    Inoltre, sono stati controllati 436 veicoli e sono state contestate 5 violazioni del Codice della Strada, principalmente per mancata revisione periodica e divieto di sosta. LEGGI TUTTO

  • in

    Barra, minaccia la moglie con un martello: arrestato 62enne

    Nel corso di un controllo del territorio nella zona di Barra, ieri sera gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una donna minacciata dal marito.
    La donna ha raccontato agli agenti di essere stata minacciata con un martello, un pezzo di marmo e un coltello dal marito, che aveva anche danneggiato la porta di casa nel tentativo di entrare.
    I poliziotti hanno immediatamente cercato e trovato l’uomo, un napoletano di 62 anni, ancora in possesso del martello e del coltello. Dopo un breve ma difficile intervento, l’uomo è stato bloccato e arrestato con l’accusa di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale. LEGGI TUTTO

  • in

    Napoli, controlli nella Movida del Vomero: denunciato parcheggiatore abusivo recidivo

    Nella notte di Pasqua, i Carabinieri hanno effettuato controlli nei quartieri Vomero e Arenella di Napoli. La compagnia locale ha presidiato la zona per monitorare la movida e durante i controlli sono state rilevate diverse situazioni illegali.
    Durante i controlli, un 41enne e un 38enne sono stati denunciati per il possesso di chiavi alterate presumibilmente destinate ai furti. Un 36enne è stato scoperto nell’esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore nonostante fosse già stato denunciato in passato.
    Inoltre, cinque giovani sono stati sanzionati amministrativamente per il possesso di sostanze stupefacenti, di cui uno è minorenne. Durante il servizio sono state rilevate anche violazioni al codice della strada, con il sequestro di due veicoli. LEGGI TUTTO

  • in

    Napoli, riaperta via Morghen dopo la frana

    “Oggi abbiamo riaperto al traffico via Morghen. Come promesso nelle scorse settimane, concluso il complesso intervento di Abc in seguito alla voragine che si era aperta lo scorso 21 febbraio, la carreggiata è tornata transitabile”.
    Lo ha detto l’assessore alle Infrastrutture del comune di Napoli, Edoardo Cosenza sul sito uffiale dell’Ente.
    Fino all’adeguamento della segnaletica stradale, che avverrà subito dopo questi giorni  festivi, oltre alla normale la circolazione che è stata ripristinata (doppio senso nel tratto di via Morghen dal civ 36 a via Bonito) rimarrà provvisoriamente in vigore anche  il doppio senso di marcia che era stato  istituito sul lato di via Cimarosa per bypassare l’interruzione della carreggiata. LEGGI TUTTO