More stories

  • in

    Arrestato con due chili di droga, dopo la condanna si aprono le porte del carcere

    Nella giornata del 12 aprile la polizia ha eseguito un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino per la carcerazione nei confronti di Giuseppe Roselli, classe 1968, poiché condannato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La condanna è giunta in seguito all’arresto in […] LEGGI TUTTO

  • in

    Circumvesuviana, problemi tecnici: interrotta la tratta di Sarno

    Per inconvenienti tecnici è stata interrotta una tratta della Circumvesuviana, causando disagi agli utenti delle linee vesuviane gestite da EAV.
    Secondo quanto comunicato dall’Ente Autonomo Volturno, “a causa di problemi tecnici, la circolazione ferroviaria è interrotta tra Striano e Sarno”.
    Di conseguenza, i treni in partenza da Napoli termineranno la corsa a Striano, mentre i treni diretti a Napoli partiranno da Striano. EAV ha anche annunciato l’istituzione di un servizio sostitutivo con autobus. LEGGI TUTTO

  • in

    Agerola, 80enne precipita in un dirupo e muore

    Tragedia sui Monti Lattari e precisamente nel comune di Agerola dove un uomo di 80 anni è precipitato ieri pomeriggio lungo una parete di circa 100 metri nei pressi della propria abitazione, poco distante dal Convento di Cospiti, in Costiera Amalfitana.
    L’uomo, come ogni ogni pomeriggio era uscito di casa per una passeggiata post pranzo e per cause ancora da chiarire è precipitato. Sul posto è intervenuto il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania che era in addestramento poco distante da lì, seguita da altre due squadre Cnsas e una del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) di Sant’Angelo dei Lombardi.
    Purtroppo , quando i soccorsi lo hanno raggiunto l’anziano era già privo di vita acusa delle ferite riportate nel violento impatto al suolo. La salma, dopo l’autorizzazione dei carabinieri, è stata trasferita a valle in barella con una lunga serie di calate su corda, per poi essere consegnata in serata alle onoranze funebri. LEGGI TUTTO

  • in

    Ulysse, ‘Vedrai Vedrai’: una personale versione del celebre brano di Luigi Tenco

    La reinterpretazione di “Vedrai, Vedrai” di Luigi Tenco da parte degli Ulysse
    I pescaresi Ulysse hanno recentemente pubblicato il loro primo singolo con Sorry Mom!, presentando una versione personale del celebre brano di Luigi Tenco, “Vedrai, Vedrai”. Questa reinterpretazione nasce da un profondo rispetto e ammirazione per l’autore.
    Il progetto degli Ulysse e la loro versione di “Vedrai, Vedrai”
    Gli Ulysse, composti da Mauro Spada, Raffaello Zappalorto, Fabio “Fly” Mosca e Chris D’ Eramo, cercano di offrire una visione unica di un brano che ha segnato la storia della musica italiana. Il gruppo ha collaborato con amici storici e diverse etichette indipendenti per la produzione e la distribuzione del loro album omonimo del 2021.
    La firma con Sorry Mom! e il lancio della cover esclusiva
    Nel 2024, gli Ulysse hanno firmato con Sorry Mom! e hanno pubblicato una loro esclusiva versione di “Vedrai, Vedrai” di Luigi Tenco. Questo nuovo singolo rappresenta un ulteriore passo nella carriera della band, che continua a esplorare nuove sonorità e a lasciare il proprio segno nell’industria musicale. LEGGI TUTTO

  • in

    E’ fuori il nuovo singolo di Creta ‘Non mi dire basta’

    Il nuovo singolo di Creta: “Non mi dire basta”
    “Creta” ha appena lanciato il suo ultimo singolo intitolato “Non mi dire basta” prodotto dai Fratelli Cosentino (Ariete, Franco 126). Il brano, disponibile su tutte le piattaforme digitali, affronta il tema della lontananza e di un amore appena terminato, con un mix di sonorità indie pop e un mood melanconico che culmina in un climax intenso.
    Un viaggio emotivo attraverso la musica di Creta
    La canzone ha preso forma su un volo di ritorno da Mombasa, durante un momento difficile dal punto di vista sentimentale per l’artista. La lontananza e la nostalgia dell’amato/a hanno ispirato la creazione di questo brano che esplora sentimenti profondi legati alla fine di una relazione.
    Chi è Creta dietro alla musica
    Gaia Bitocchi, conosciuta come Creta, è una giovane artista di soli 18 anni che vive a Roma e frequenta il liceo scientifico. Appassionata di scrittura e musica fin da adolescente, ha trovato nell’arte un modo per esprimere se stessa senza paura. Grazie alla collaborazione con i Fratelli Cosentino, Creta ha iniziato a produrre i suoi brani, ottenendo già riconoscimenti da Spotify con i singoli “il nulla delle cose” e “trasveteve” inseriti in playlist editoriali di rilievo. LEGGI TUTTO

  • in

    IL FATTO Tragedia a Firenze: lite dopo concerto dei Subsonica, muore spettatore

    Una serata di musica si è trasformata in tragedia ieri al Nelson Mandela Forum di Firenze, dove un uomo di 47 anni, originario di Pistoia, ha perso la vita in seguito a un diverbio con altri spettatori al termine del concerto dei Subsonica. Secondo le indagini preliminari della polizia, l’uomo sarebbe caduto a terra durante la lite, battendo violentemente la testa.
    Immediatamente soccorso dal personale del 118 presente sul posto, l’uomo è stato urgentemente trasferito all’ospedale di Careggi, ma nonostante gli sforzi dei medici è deceduto poche ore dopo.
    Gli agenti, al momento, stanno procedendo con l’ascolto dei testimoni che erano presenti al concerto per chiarire la dinamica degli eventi e identificare le responsabilità. LEGGI TUTTO

  • in

    IL CASO Il rapper Lazza nella bufera: intona coro contro i napoletani in tribuna durante Milan-Roma

    Il noto rapper milanese Lazza, al secolo Jacopo Lazzarini, ha suscitato polemiche durante l’incontro di Europa League che ha visto il Milan ospitare la Roma a San Siro. Il match, conclusosi con la vittoria degli ospiti grazie al gol di Gianluca Mancini al 17° minuto, è stato teatro di un episodio che ha visto protagonista il celebre artista, tifoso accanito del Milan.
    Lazza, posizionato nella prestigiosa area “Front Row Experience” del Giuseppe Meazza, riservata a ospiti speciali del club, è stato ripreso dalle telecamere mentre intonava, insieme ad altri tifosi della curva rossonera, un coro provocatorio rivolto ai tifosi della Roma, definiti “napoletani”. Questo gesto ha sollevato non poche critiche, soprattutto da parte dei tifosi del Napoli, i quali hanno percepito il coro come offensivo e denigratorio.
    Il coro “Napoletani, voi siete napoletani” è spesso utilizzato in contesti calcistici per stuzzicare la squadra avversaria, ma l’uso di tale frase da parte di una figura pubblica come Lazza ha amplificato la risonanza dell’incidente, provocando reazioni negative sui social media e nei confronti della tifoseria napoletana. LEGGI TUTTO

  • in

    Sperlonga: dissequestrata Valle dei Corsari

    Era il lontano 10 agosto 2019, in piena stagione estiva, quando il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota, su richiesta del sostituto procuratore Giuseppe Miliano, convalidò il sequestro emesso ai danni della nota discoteca di Sperlonga, Valle dei Corsari. Nel provvedimento il G.I.P. ravvisò “la ricorrenza dei presupposti di legittimità […] LEGGI TUTTO

  • in

    Meteo Giuliacci Napoli e Campania, previsioni weekend 12-15 Aprile 2024 : tempo splendido

    Ecco dunque le previsioni per la settimana dal 12 al 15 Aprile 2024 per Napoli , Salerno ,Caserta , Avellino e Benevento a cura di MeteoGiuliacci.it
    FINE SETTIMANA CARATTERIZZATA dal bel tempo : le temperature risalirannoDunque settimana all’insegna del bel tempo con poche nubi di passaggio. le temperature massime raggiungeranno i 22°
    Chi è il colonnello Mario Giuiacci – Con una carriera lunga e distinta nel campo della meteorologia, il Colonnello Giuliacci ha conquistato la fiducia e il rispetto del pubblico italiano, grazie alla sua capacità di spiegare fenomeni complessi in termini semplici e alla sua costante affidabilità. La sua esperienza sarà fondamentale per garantire che le previsioni per la Campania siano non solo precise, ma anche comprensibili a tutti. LEGGI TUTTO

  • in

    Angri, incendio in una fabbrica abbandonata: verifiche dell’Arpac

    Questa notte si è verificato un incendio in una fabbrica abbandonata ad Angri, nella provincia di Salerno. Le squadre dei Vigili del Fuoco e i tecnici del Dipartimento di Salerno dell’Arpac sono intervenuti sul posto, situato in via dei Goti, per valutare le eventuali conseguenze ambientali dell’incidente.
    Attualmente, la struttura interessata dall’incendio funge da deposito di merci di diverso genere, inclusi materiali plastici, carta e detersivi. Poiché non è ancora nota la natura precisa dei materiali coinvolti nell’incendio, gli esperti dell’Arpac hanno avviato campionamenti per valutare la qualità dell’aria, estendendo l’analisi a tutti i parametri associati ai prodotti della combustione, comprese le concentrazioni di diossine e furani.
    Le autorità locali hanno ricevuto indicazioni su come limitare le conseguenze ambientali dell’evento, comprese le disposizioni per la gestione delle acque utilizzate per spegnere l’incendio. Gli esiti delle valutazioni in corso verranno comunicati dall’Arpac non appena saranno disponibili. LEGGI TUTTO

  • in

    Benevento, violenza sessuale su studentessa; sospeso tecnico di laboratorio

    Un assistente tecnico di laboratorio è stato sospeso per dodici mesi a seguito delle accuse di violenza sessuale pluriaggravata nei confronti di una studentessa minorenne durante un esperimento di chimica in una scuola della provincia di Benevento.
    La decisione è stata presa dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura guidata da Aldo Policastro, dopo che la dirigente scolastica ha ricevuto segnalazioni da parte di due docenti riguardo al comportamento inappropriato dell’assistente nei confronti della studentessa.
    Le dichiarazioni della ragazza sono state confermate da un testimone oculare e dalla madre, mentre l’indagato ha respinto le accuse sostenendo che si trattasse di contatti involontari. LEGGI TUTTO