in

Nocera, usura a un parrucchiere: condannato lo strozzino

E’ stato condannato. a4 anni anni di carcere e al risarcimento alle parti civili il 59enne di Nocera Inferiore, Carmine Fedele accusato usura pluriaggravata ed estorsione tentata e consumata.

Il processo che si è svolto con il rito abbreviato davanti al gup Daniela Di Nicola del Tribunale di Nocera è nato dalla denuncia di un parrucchiera sottoposto a continua vessazioni e richieste di denaro da parte di Carmine Fedele che aveva applicato tassi usurai elevatissimi per un piccolo prestito.

Il commerciante era stato costretto a pagare fino a 130mila euro. Poi dopo le continue minacce e richieste di soldi si era rivolto all’associazione antiracket e antiusura Emergenza Legalità Onlus odv. Di li la denuncia davanti al pm Angelo Rubano e dopo la raccolta di una serie di prove ed elementi probatori si è arrivati al giudizio di oggi davanti al gup e alla condanna.


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-giudiziaria/feed/


Tagcloud:

Sanità Reggio. Barcaiuolo (Fdi): “Perché i tamponi di fine isolamento li fa la Ausl?”

Tentato omicidio di un carabiniere: condannato