in

Chiara Nasti: 'Zaniolo? Rapporto speciale. Non ho bisogno di un uomo per essere mantenuta'

Chiara Nasti parla per la prima volta del legame con Nicolò Zaniolo. La bionda 23enne risponde sul social alle domande dei fan, tutti vogliono saperne di più sulla love story con calciatore della Roma 21enne. “E’ un rapporto speciale”, sottolinea l’influencer. A chi le domanda se stia con lui perché ricco e famoso, replica: “Non ho bisogno di un uomo per essere mantenuta”.

Chiara Nasti: ‘Zaniolo? Rapporto speciale. Non ho bisogno di un uomo per essere mantenuta’

“Se Zaniolo avesse giocato in Serie D ti saresti ugualmente innamorata?”, le domanda un follower. “A me non interessa la professione che una persona svolge, se avessi valutato quella io e Nicolò eravamo già da quasi un anno insieme”, sottolinea ancora la Nasti. In realtà lo sportivo un anno fa era fidanzato con Sara Scaperrotta, che ora spetta un bambino da lui…

La 23enne parla per la prima volta del legame col calciatore 21enne

Sono tanti quelli che malignano, per loro il successo di Zaniolo sarebbe determinante per la Nasti. Chiara è lapidaria: “Io sono totalmente indipendente, non mi serve un uomo per essere mantenuta”. E sui gossip che hanno circondato il centrocampista e di conseguenza anche il loro legame dice: “Non mi piace rispondere a cose che riguardano ‘noi’ anche perché né io né lui viviamo di gossip”.

L’influencer nega categoricamente di stare con lo sportivo perché ricco e famoso

“Su di lui se ne sono sentite tante negli ultimi mesi anche perché credo che forse chi era intorno a lui era appunto intenzionato a fare gossip. Io e lui abbiamo un rapporto super speciale e lo diventa sempre di più. Lui è una delle persone più belle e buone che io abbia mai conosciuto, giuro! E mi spiace anche quando mettono bocca su cose private non conoscendo delle dinamiche”, conclude Chiara Nasti.


Fonte: http://feeds.feedburner.com/gossipnews/news

Gianni Sperti: 'Ecco perché ho lasciato la danza’

Agricoltura. Liverani (Lega): “Stanziare fondi per le imprese colpite dalle gelate”