in

Portici, non accetta la fine della relazione con la ex compagna e la minaccia: arrestato 56enne




Portici. Non accetta la fine della relazione con la ex compagna e la minaccia: arrestato 56enne.

 

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno arrestato per atti persecutori un 56enne della provincia di Napoli già noto alle forze dell’ordine. A causa della fine della loro relazione sentimentale, l’uomo ha minacciato e insultato più volte l’ex compagna che, esasperata e impaurita, lo ha denunciato ai carabinieri locali.

Non si tratta di un episodio singolo. La donna ha rappresentato ai militari che già in passato ha sporto diverse denunce contro il compagno per le continue vessazioni subite
L’uomo è stato subito rintracciato e controllato dai Carabinieri. Perquisito nascondeva nella tasca dei pantaloni un cavatappi e un coltello di 15 centimetri di cui solo la lama lunga 7.
Arrestato dai militari della Stazione di Portici, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Afragola, in giro in auto a spacciare insieme con due ragazzini: arrestato 24enne.

I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Michele Iorio – 24enne già noto alle forze dell’ordine- e denunciato per il medesimo reato un 15enne e un 16enne, tutti del posto. Iorio era in auto e con lui i due minori, il loro atteggiamento chiaramente sospetto. Il motivo – emerso durante una perquisizione – era riconducibile a ciò che nascondevano: 32 dosi di cocaina, 30 stecchette di hashish e 47 bustine di marijuana. E ancora materiale per il confezionamento e alcuni “grinder” per tritare la cannabis.

Una dose di cocaina e una di marijuana erano nel marsupio del 15enne. La restante parte della droga era distribuita sotto ai due sedili anteriori del veicolo. In manette, il 24enne è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. I minori sono stati riaffidati ai rispettivi genitori.
L’arresto è frutto dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio nell’area nord di Napoli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Casoria, su disposizione del Comando Provinciale di Napoli. Una presenza costante e percepibile dei militari per garantire sicurezza e serenità al cittadino

Continua a leggere


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-nera/feed/


Tagcloud:

Sfida e accoltella ‘rivale in amore’, denunciato sedicenne

Afragola, in giro in auto a spacciare insieme con 2 ragazzini: arrestato 24enne